Chiesa di S. Maria nascente detta della "Madonnina"
Nel centro storico, inserita nelle "contrade" più antiche del paese, lungo la strada che porta verso il colle S. Elia si eleva la chiesa settecentesca dedicata a S. Maria Nascente, comunemente chiamata "della Madonnina".


La facciata della 'Madonnina'
in una china di Enrico Molina (1972)
La semplice facciata, con elegante portale e due finestre dalle modanature leggermente sinuose, è fiancheggiata dallo svettante campanile che termina con una copertura a pianta ottagonale che corona in maniera leggiadra la cella campanaria.
Il semplice interno con pianta a croce latina conserva le statue dei Santi che maggiormente sono legati alla fede dei Viggiutesi: S. Lucia, S. Orsola e S. Carlo Borromeo.L'altare neoclassico nel braccio sinistro della croce è dedicato a S. Lucia, patrona dei Picasass viggiutesi; la statua della Santa è opera dello scultore viggiutese Stefano Butti
.

L'altare maggiore con finissimi intagli e rilievi, in stile neoclassico è arricchito dalle statue di Maria Santissima, opera di Stefano Butti,
con ai lati altre due statue: S. Giovanni di Guido Butti e S. Luca di Antonio Galli, rinomati artisti viggiutesi dell'Ottocento.

La facciata della 'Madonnina'
in una china di Enrico Molina (1963)


Tratto da www.viggiu_in_rete.org  
Testo di F. Rizzi